Scarica

Alessandro Nosenzo -​ in arte NOSENZO – è un cantautore, chitarrista, compositore e arrangiatore cresciuto a Rancitelli,​ nel cuore della comunità rom di Pescara.

Ho letto molte storie sulle origini del mio cognome. Quella che preferisco è ‘senza terra’. Senza terra non è solo la mancanza di un bene primario, come lo è la terra per i contadini. Ma anche, in una lettura più attuale, la necessità di far si che sia la Terra la nostra casa. Senza confini, senza nazioni. Rancitelli, la cultura rom e sinti, non potevano quindi che essere per me​ fonte di grande ispirazione.

Prodotto dall’etichetta indipendente Cinik Records, l’EP Io vengo dal sud è stato trasmesso in varie emittenti nazionali tra cui Radio 1 (diretta agli Internazionali d’Italia di Tennis a Roma) e Radio 2 (“Stai Serena” di Serena Dandini, “I provinciali” di Pif). Una musica che fa ballare​ e unisce con eleganza le due sponde dell’Adriatico, dal folk abruzzese alle sonorità della musica popolare est europea, dal jazz al gipsy.
Nosenzo ha collaborato con l’Istituto Internazionale dei Teatri Mediterranei (I.I.T.M.), il Teatro Toursky di Marsiglia diretto da Richard Martin, il Teatro Valle Occupato, l’Istituto Italiano di Cultura di Budapest dove si è esibito accompagnato dalla band rom “Roma Hungaricum Ensamble”. Ha inoltre realizzato la colonna sonora del cortometraggio “Memorie di un viaggiatore” di Antonio Romagnoli con la partecipazione straordinaria di Alessandro Haber e il suo brano Dios del Dinero fa parte della colonna sonora del film “Buoni a nulla” di Gianni Di Gregorio (BiM) distribuito in Italia e Francia.

Nosenzo ha condiviso il palco con Bandabardò, Africa unite, Ziggy Marley, Folkabestia, Banco, Junior Kelly, Peppe Servillo e tanti altri. Nell’​agosto 2016 Nosenzo ha suonato con Tonino Carotone ed è stato ospite del prestigioso Arianofolk Festival insieme a Daniele Silvestri​.​

Post correlati

Rispondi

Facebook

Twitter

Google Plus

YouTube

Instagram

Follow Me on Instagram